Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Nasconde la droga a casa dei genitori: operaio 22enne in arresto

Circa 40 grammi tra hashish e cocaina sono stati scoperti dalla Guardia di finanza con il prezioso aiuto del nucleo cinofilo

Nascondeva circa 40 grammi tra hashish e cocaina in due diverse abitazioni. Arrestato per spaccio un 22enne di Potenza Picena  e denunciata la compagna di 18 anni. Così la guardia di finanza di Macerata ha scoperto l'operaio su cui gravavano forti indizi di un loro coinvolgimento nello spaccio di stupefacenti lungo la costa.


Nel corso della perquisizione le fiamme gialle, con l'aiuto dell'unità cinofila antidroga, hanno individuato all’interno di un contenitore di metallo nascosto in camera da letto, circa 20 grammi di cocaina, oltre a due bilancini di precisione. Dagli elementi indiziari raccolti nel corso dell’attività di polizia giudiziaria, i militari hanno esteso le operazioni nell’abitazione dei genitori del ragazzo, dove sono stati ritrovati, nascosti su un lastrico solare, dietro un divano, circa venti grammi di hashish, suddivisi in 14 piccoli involucri pronti per lo spaccio, oltre a 1.775,00 euro in contanti, con tutta probabilità frutto di illecita attività. Su indicazione dell'autorità giudiziaria inquirente, il ragazzo è stato arrestato e posto ai domiciliari, mentre la ragazza 18enne è stata denunciata a piede libero. Lo stupefacente ed il denaro contante sono stati sottoposti a sequestro. 

Questa mattina si è svolta l'udienza di convalida nel tribunale di Macerata. Il giudice ha convalidato l'arresto disponendo l'obbligo di firma. Il 22enne, difeso dall'avvocato Gian Luigi Boschi, ha richiesto il patteggiamento. Difesa e accusa hanno concordato il patteggiamento ad un anno e otto mesi. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde la droga a casa dei genitori: operaio 22enne in arresto

AnconaToday è in caricamento