Nel porta oggetti del cruscotto un barattolo pieno di marijuana

Operazione della polizia che ferma e denuncia un giovane per spaccio di droga. Continuano i controlli in città e sul lungomare

La droga sequestrata

Fermato all'alt dalla polizia, nel porta oggetti dell'auto aveva con sé un barattolo pieno di marijuana. È stato così denunciato un giovane poco più che 20enne sorpreso dalla polizia sul lungomare di Senigallia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti del commissariato hanno effettuato numerosi controlli sul lungomare e nelle aree periferiche della città. Il giovane, una volta fermato, ha tentao di nascondere il barattolo ma il controllo accurato ha permesso di sequestrare 50 grammi di droga. Il 20enne è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento