Dentro la loro Panda nascondono un etto di cocaina, arrestati due uomini

Appena segnalato l'alt, i due hanno tentato una fuga, lanciando un involucro dal finestrino dell'auto. Tentativo inutile con la coppia che è stata poi arrestata

Foto di repertorio

I carabinieri di Osimo hanno arrestato due cittadini italiani, un 42enne di Fano un 35enne di Osimo, trovati in possesso di circa un etto di cocaina e della somma di 370 euro. I militari erano stati insospettiti dalla presenza di due uomini all'interno di una Fiat Panda, di ritorno presumibilmente da Porto Recanati. Appena segnalato l'alt, i due hanno tentato una fuga, lanciando un involucro dal finestrino dell'auto. Bloccato a poca distanza il mezzo, è scattato il controllo e la perquisizione dei due, trovati in possesso della cocaina, che avevano nascosto sotto il sedile anteriore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento