La musica a tutto volume sveglia il vicinato, arriva la polizia: trovati con la droga

La poizia è stata chiamata per la musica che suonava a tutto volume in piena notte, ma al loro arrivo gli agenti hanno trovato anche altro

L'intervento della polizia

Festeggiavano alle 23 con la musica a tutto volume, tenendo sveglia buona parte di via Maestri del Lavoro. La segnalazione è arrivata al 113 e il controllo ha messo nei guai due tunisini sopresi con due involucri di hashish. A tradirli, mercoledì sera, è stato proprio il nervosismo malcelato all’arrivo degli agenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due facevano parte di un gruppo di sei persone che avevano indispettito alcuni residenti ballando su note lanciate a tutto volume. Durante il controllo i due tunisini sono stati sorpresi con un involucro di hashish rispettivamente di 0,60 grammi e 2,75 grammi. La droga è stata sequestrata e ai due ragazzi è stata contestata la violazione prevista e punita dall'art.75 DPR 3019/90. Stessa sorte è toccata ad altri due giovani 45 minuti dopo. I Poliziotti della Volante, transitando in via Sacconi, si sono avvicinati ai due che erano seduti su una panchina in un punto poco illuminato. Entrambi stavano confezionando uno spinello composto da tabacco e marijuana del peso complessivo di 0,85 grammi l’uno e 0,70 l’altro. I controlli di mercoledì hanno complessivamente riguardato la zona del Piano e hanno portato alla identificazione di 38 persone di cui 18 di nazionalità straniera, a 16 veicoli controllati ed è stato anche effettuato un controllo avventori in un negozio etnico di corso Carlo Alberto che comunque ha dato esito negativo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima il gelato al bar, poi la "società" per il gratta e vinci: due clienti vincono 10mila euro

  • «Vi faccio ammazzare dalla mafia», si presenta sotto casa di ex e figlia con la mazza

  • Bonus Inps, Rubini su Facebook: «Io l'ho preso, ora processatemi»

  • Terribile schianto in autostrada, donna si ribalta con l'auto: atterra l'eliambulanza

  • Cade in piazza e non riesce ad alzarsi, paura per una donna

  • Operaio morto, Marcello era stato assunto da pochi giorni e aveva un'esperienza decennale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento