Cronaca

Un etto di eroina già pronta per lo spaccio, nei guai residente dell'Hotel House

L'uomo era già conosciuto alle forze dell'ordine perchè arrestato lo scorso febbraio e trovato in possesso di 150 grammi di cocaina

Hotel House (foto di repertorio)

La Guardia di Finanza di Giulianova ha arrestato un afgano residente all’Hotel House di Porto Recanati, trovato in possesso, secondo i militari, di un etto di eroina, già pronta per essere immessa nel mercato dello spaccio. I finanzieri lo hanno fermato ad Alba Adriatica e lo hanno arrestato.

L'afgano era già stato arrestato lo scorso febbraio e trovato in possesso di 150 grammi di quella che i militari pensavano fosse eroina. In quel caso però l'afgano, regolare sul territorio, venne liberato dopo 2 mesi di carcere perchè dalle analisi tossicologiche emerse che non si trattava di sostanza stupefacente, ma di mannite: uno zucchero utilizzato come lassativo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un etto di eroina già pronta per lo spaccio, nei guai residente dell'Hotel House

AnconaToday è in caricamento