rotate-mobile
Cronaca

Inseguito in centro, sperona la pattuglia: sequestrati 21 chili di cocaina

Inseguimento, speronamento della macchina della Guardia di Finanza e infine l’arresto. Scene da film in pieno centro

Inseguimento, speronamento della macchina della Guardia di Finanza e infine l’arresto. Scene da film a Porto Sant’Elpidio nel giorno dell’Epifania. In manette un uomo di 36 anni con il sequestro di ben 21,5 chili di cocaina. 

L’operazione è stata condotta dalla Guardia di Finanza di Ancona. Secondo quanto ricostruito, tutto è cominciato con un’auto che viaggiava a forte velocità per le vie del centro alle prime luci dell’alba. Una pattuglia delle Fiamme Gialle ha seguito la vettura e poco dopo l’uomo, fermata l’auto, è sceso per avvicinarsi a un altro veicolo in sosta aprendone il bagagliaio. Dopo aver preso un involucro, è tornato sulla sua auto per allontanarsi. Non escludendo un furto in atto, i militari hanno deciso di procedere nel pedinamento e il 36enne, avendo notato la pattuglia, ha accelerato gettando l’involucro dal finestrino. E’ scattato un vero e proprio inseguimento nel quale il fuggitivo ha speronato l’auto dei finanzieri. La corta si è interrotta dopo pochi chilometri. Dai controlli è risultato che l’involucro gettato via conteneva due panetti di cocaina purissima. Il grosso però era nella vettura da cui il 36enne lo aveva prelevato poco prima: in quell’auto ferma c’era una valigia, nascosta nel portabagagli, con altri 18 panetti. In totale sono stati sequestrati 21,5 chili di coca, quantitativo trai più rilevanti sequestrati negli ultimi anni nelle Marche. L’uomo risponderà di traffico di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. Indagini in corso per risalire ai destinatari della droga. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguito in centro, sperona la pattuglia: sequestrati 21 chili di cocaina

AnconaToday è in caricamento