Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Fabriano

Fermati con la droga tentano di corrompere i carabinieri offrendo soldi: arrestati

In manette due fabrianesi andati in trasferta a Cerignola. Sono stati trovati con tre etti di cocaina. Un posto di blocco li ha inguaiati

FABRIANO - Andavano di fretta, diretti a tornare a casa, a bordo di un’auto ma ad un posto di blocco la loro vettura è stata fermata per un controllo. Visto che non erano del posto i carabinieri hanno chiesto loro, due fabrianesi di 50 e 40 anni, come mai si trovassero a Cerignola. Hanno farfugliato qualcosa di poco credibile così sono stati perquisiti. Nascosta in una intercapedine dell’automobile c’era cocaina, tre etti circa anche se il quantitativo ieri era ancora in via di definizione perché sottoposto ai controlli per verificare il principio attivo. I due fabrianesi a quel punto hanno cercato di allungare una banconota da cento euro ai militari per chiudere un occhio ma il tentativo di comprare il loro silenzio è andato a vuoto. Sono stati arrestati per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio e tentata corruzione. Portati in carcere a Foggia affronteranno oggi la convalida, assistiti dal loro avvocato Ruggero Benvenuto, partito ieri per la Puglia per essere presente all’udienza di convalida. Auto e droga sono state sequestrate. I due sarebbero scesi in Puglia per fare rifornimento di droga poi da spacciare, verosimilmente, nelle Marche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermati con la droga tentano di corrompere i carabinieri offrendo soldi: arrestati
AnconaToday è in caricamento