Cocaina nascosta all'interno della cucina, arrestato per la seconda volta il titolare

Il titolare del locale, già arrestato tre anni fa, è finito di nuovo in manette

Squadra Mobile (foto d'archivio)

Oltre mezzo etto di cocaina nascosta nei locali della cucina. E' questo quanto scoperto dagli agenti della Squadra Mobile di Ancona all'interno di un bar di Ancona. A finire nei guai il titolare, già arrestato nell'agosto del 2016 per droga, che è finito di nuovo in manette.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I poliziotti hanno trovato anche dei taccuini dove l'imprenditore aveva segnato i nomi dei clienti e le cifre della compravendita di droga, oltre ad un bilancino di precisione e circa 750 euro in contanti, probabile provento di spaccio. L'uomo è stato portato Montacuto dove è a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Party abusivo al porto, in consolle c'era pure il Dj: ora sono guai per il titolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento