rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

Droga nelle mutande, gruppo di ragazzi fermato nei pressi del cimitero di Tavernelle: due le denunce

Il fatto è avvenuto nel pomeriggio di ieri nella zona del cimitero di Tavernelle

ANCONA - Nasconde la droga nelle mutande e quando vede la polizia la prende e la passa ad un amico per fargliela gettare in una siepe. A finire nei guai due ragazzi, denunciati per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Uno di loro, gravato anche da un foglio di via dal Comune di Ancona, è stato denunciato per averlo violato. 

Il fatto è avvenuto nel pomeriggio di ieri nella zona del cimitero di Tavernelle. I poliziotti hanno perquisito 4 ragazzi: due italiani di cui uno di origini dominicane, un romeno ed un senegalese. Alla vista degli agenti, già insospettiti dal forte odore di sostanza stupefacente, hanno iniziato ad agitarsi e per questo è scattata la perquisizione. Uno dei giovani, cercando di non farsi vedere dalla polizia, ha preso un incolucro contenente 24 grammi di hashish che teneva nascosto nelle mutande e lo ha passato al suo amico. Quest'ultimo si è diretto verso una siepe e lo ha gettato tra la vegetazione. Una mossa che non è passata inosservata agli agenti che hanno sequestrato lo stupefacente. Per i due ragazzi è scattata la denuncia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga nelle mutande, gruppo di ragazzi fermato nei pressi del cimitero di Tavernelle: due le denunce

AnconaToday è in caricamento