Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

«Raggiungiamo alcuni amici», ma in macchina hanno mezzo chilo di cocaina

A nulla è servito fingere di essere diretti a Fano. I Carabinieri hanno perquisito il loro veicolo trovando lo stupefacente nascosto nel portellone posteriore

La cocaina sequestrata

«Siamo diretti da alcuni amici a Fano». Non è bastata questa giustificazione per evitare il controllo dei Carabinieri. A finire nei guai è una coppia di fidanzati, sorpresi nella loro auto con mezzo chilo di cocaina.

Il controllo è scattato domenica pomeriggio a Castelferretti. I militari hanno fermato una Nissan Micra, con a bordo due persone. Verificata che l'auto era intestata ad un pregiudicato campano, i Carabinieri hanno chiesto ai due fidanzati che cosa facessero nel capoluogo. La donna ha affermato che erano diretti a casa di alcuni amici, residente però a Fano. Insospettiti, i militari li hanno accompagnati presso la sede di via della Montagnola, dove da un controllo più approfondito del veicolo è venuta fuori una busta trasparente, che conteneva 500 grammi di cocaina. Per i due fidanzati, M.L. classe 76 e C.M. classe 83 è scattato l'arresto. L'uomo è stato tradotto a Montacuto, mentre la donna al centro di Villa Fastiggi di Pesaro.

    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Raggiungiamo alcuni amici», ma in macchina hanno mezzo chilo di cocaina

AnconaToday è in caricamento