Cronaca

La figlia di Carlo Urbani è morta: sospetta overdose per Maddalena

La ragazza avrebbe compiuto 21 anni il prossimo 8 maggio. Trovata senza vita in un'appartamento a Roma, si sospetta l'overdose. Domani l'autopsia

Madddalena Urbani

E' morta a soli vent'anni Maddalena Urbani, figlia di Carlo Urbani. La ragazza è stata trovata senza vita in un'appartamento a Roma, in via Vibio Mariano, in zona Zomba di Nerone, sulla via Cassia, sabato 27 marzo. La causa della morte sembrerebbe essere un'overdose di droghe. La giovane avrebbe iniziato ad accusare malesseri verso le 13. Vedendola star male il padrone dell'appartamento, un uomo di 62 anni di origine siriana agli arresti domiciliari per reati legati alla droga, avrebbe chiamato i soccorsi. Tempestivo l'arrivo dei sanitari ma per la giovane ragazza non c'era più nulla da fare. Nell'appartamento gli agenti della Squadra Mobile hanno trovato tracce di droga. Sarà il medico legale a chiarire le cause della morte con un esame autoptico che verrà svolto domani.

La notizia ha lasciato sotto choc la comunità di Castelplanio, legatissima al medico eroe e alla sua famiglia. La ragazza avrebbe compiuto 21 anni il prossimo 8 maggio. Maddalena si è spenta alla vigilia del diciottesimo anniversario della morte del medico di Castelplanio Carlo Urbani, il primo a identificare e classificare la Sars di cui lui stesso cadde vittima nel 2003 mentre si trovava a Bangkok. 

L'Associazione italiana Carlo Urbani onlus sui social sui social pubblica poche righe, ma piene di dolore: «Maddy non è probabilmente riuscita a superare la grande tragedia familiare, accaduta 18 anni fa, proprio in questi giorni. Crediamo tuttavia nelle ragioni del lutto che si apre alla vita e alla speranza. Sarà anche questo un motivo di maggiore impegno per quanti hanno voluto e continueranno a voler bene a Carlo e alla sua famiglia».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La figlia di Carlo Urbani è morta: sospetta overdose per Maddalena

AnconaToday è in caricamento