rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca

In auto con sette panetti di hashish, arrestati corrieri della droga

In due hanno forzato un posto di blocco dei carabinieri gettando lo stupefacente dal finestrino

ANCONA – Prima sono fuggiti, poi hanno gettato la droga dal finestrino dell'auto. Così due “corrieri” pensavano di farla franca ma i carabinieri della Stazione di Brecce Bianche sono stati più lesti di loro e dopo un breve inseguimento hanno arrestato un 22enne osimano e un 27enne di origine marocchina residente in città. Ieri pomeriggio l'operazione che ha tenuto la pattuglia impegnata dalle 16, orario in cui i due giovani hanno forzato un posto di blocco dei militari in via Primo Maggio. Al volante di una Polo Volkswagen c'era il 27enne, magazziniere, sul lato passeggero il 22enne, addetto di un supermercato. Il conducente non si è fermato all'alt ed è fuggito in direzione del casello autostradale dove la vettura è stata poi fermata dai carabinieri in sirena. Durante la fuga il 27enne è stato visto gettare dal finestrino un involucro che i militari hanno poi recuperato: c'erano sette panetti di hashish per un peso di 700 grammi. Questa mattina in tribunale il giudice ha convalidato l'arresto per entrambi, difesi dall'avvocato Andrea Battilà il 22enne e Andrea Bordoni il 27enne. In sede di convalida hanno risposto alle domande. Il più giovane ha detto che non sapeva ci fosse droga in auto, l'altro ha detto che era sua per uso personale. Ad entrambi sono stati applicati l'obbligo di dimora e firma alla pg con il permesso di andare al lavoro. Chiesti i termini a difesa l'udienza proseguirà il 7 ottobre. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con sette panetti di hashish, arrestati corrieri della droga

AnconaToday è in caricamento