menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciava banconote false in riviera, in casa hashish e MDMA: operaio in arresto

Il blitz ieri sera, intorno alle 22. Il giovane operaio era in compagnia di un 40enne. Nel suo appartamento droga e banconote false

Nascondeva in casa oltre 1000 euro in banconote false, tutte con lo stesso numero seriale, che sarebbero state spacciate in tutta la riviera. Lo scopo? Finanziare ed alimentare il traffico e lo spaccio di sostanze stupefacenti. E' questo quanto hanno scoperto i Carabinieri, intervenuti ieri sera in un appartamento di Numana. Il blitz è scattato intorno alle 22 in casa di un 40enne osimano, trovato in compagnia di un operaio di 25 anni residente a Numana.

La perquisizione si è spostata proprio nell'appartamento del giovane, dove i militari hanno trovato 77 banconote false (per un totale di 1080 euro), un grammo di hashish e 1 di M.D.M.A. Dalle indagini è emerso che i soldi sarebbero stati immessi in riviera, con i proventi poi utilizzati per finanziare il il traffico di droga in tutta la zona. Il 25enne è stato arrestato in attesa del rito direttissimo previsto per questa mattina. Il Tribunale di Ancona ha deciso di convalidare l'arresto, con l'udienza rinviata al prossimo 6 luglio. Il giovane è stato rimesso in libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento