rotate-mobile
Cronaca

Entra ed esce da un bar, i carabinieri lo fermano: era pieno di droga e con 5 cellulari. Arrestato

Nei guai un tunisino di 63 anni. E' stato portato in carcere. Aveva alle spalle una condanna di 9 anni da scontare sempre per reati inerenti sostanze stupefacenti

ANCONA – Non si è mosso con disinvoltura un tunisino, in pieno centro storico, entrando ed uscendo da un bar e attirando così l'attenzione dei carabinieri. I militari lo hanno fermato e perquisito. Addosso aveva 14 dosi di eroina. Per l'uomo, 63 anni, residente da tempo nel capoluogo dorico, è scattato l'arresto. L'operazione risale ai giorni scorsi. I carabinieri stavano effettuando controlli finalizzati proprio a reprimere lo spaccio di droga quando lo hanno notato. Dopo la perquisizione personale sono passati a quella a casa e lì c'erano altri quattro involucri tra eroina e marijuana per un totale di 35 grammi di droga. Nell'abitazione c'era disponibilità anche per 2.265 euro e cinque cellulari. 
Portato al comando per le operazioni di rito è emerso che a suo carico c'era anche una condanna di 9 anni e 5 mesi da scontare per varie violazioni della normativa sugli stupefacenti. Al termine l’arrestato è stato portato in carcere a Montacuto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra ed esce da un bar, i carabinieri lo fermano: era pieno di droga e con 5 cellulari. Arrestato

AnconaToday è in caricamento