Era il punto di riferimento per lo spaccio di cocaina, pusher in arresto

L'uomo è stato bloccato mentre procedeva con la sua auto per via Litoranea. Insieme a lui una ragazza di 19 anni. Oltre alla droga trovati anche due bilancini di precisione

Il pusher arrestato

NUMANA - Viene sorpreso ad un controllo con della cocaina nascosta in auto. Poi perquisita la sua abitazione, i Carabinieri trovano altre dosi di stupefacente e due bilancini di precisione. A finire in manette è P.H., albanese di 20 anni, pregiudicato per reati di droga e possesso illegale di armi. Il giovane era a bordo della sua Suzuki Wagon, quando è stato bloccato in via Litoranea. A bordo del mezzo anche una ragazza della Romania, di 19 anni. Nella borsa della giovane i militari hanno trovato 1 grammo di cocaina. I Carabinieri hanno quindi deciso di perquisire l'abitazione del ragazzo, trovando altri 11 grammi di cocaina nascosti sotto la lavatrice e nel bagno. Inoltre in casa aveva due bilancini di precisione e ritagli di cellophane. Dalle indagini, i militari hanno scoperto che la casa del ragazzo era diventata il centro di dello spaccio di Marcelli, vero punto di riferimento per i tossicodipendenti della zona. Il 20enne è stato arrestato e dovrà rispondere dell'accusa di detenzione illegale ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane è ora ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento