Parla in tedesco per evitare il controllo, l'agente conosce la lingua e lo scopre: «Mi avete sgamato»

Tentativo maldestro finito con una denuncia

ANCONA - Frasi incomprensibili in tedesco per cercare di evitare il controllo. Il poliziotto, che conosce la lingua, lo scopre e lui a quel punto è costretto a consegnare la droga. E' questo quanto successo ieri sera in via Ascoli Piceno, dove un giovane è stato sorpreso dagli agenti della Squadra Volante di Ancona con della marijuana nascosta nelle tasche. Inutile il suo maldestro tentativo di improvvisarsi tedesco e di parlare in lingua straniera. Il poliziotto infatti, conoscendo la lingua, lo ha subito scoperto ed a quel punto il ragazzo non ha potuto dire altro che «mi avete sgamato». Per lui è scattata la denuncia con la Polizia che ha sequestrato la droga. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento