Cronaca

Dramma di Fabriano, alla famiglia della 15enne arriva anche l’abbraccio del vescovo

Il vescovo Francesco Massara, dopo la tragica morte della quindicenne investita dal treno, si è rivolto ad istituzioni e famiglie chiedendo maggiore vicinanza. Ancora ignote le cause del suicidio, si indaga sulle chat Whatsapp

foto di repertorio

Un’intera comunità in lutto, quella fabrianese, dopo la morte della quindicenne investita dal treno in transito nella stazione di Fabriano nel tardo pomeriggio di mercoledì. Anche il vescovo della cittadina cartaia Francesco Massara si è rivolto a famiglie e istituzioni chiedendo maggiore vicinanza ai più giovani e maggior attenzione ai loro problemi per evitare che si ripetano tragedie simili.

Dalle prime indagini, la giovane che si è recata nei pressi del binario 2 della stazione si è lasciata andare compiendo così un gesto estremo. Restano da capire le motivazioni del terribile accaduto e per avere maggior chiarezza gli inquirenti stanno setacciando le chat Whatsapp nella speranza di trovare qualche riferimento utile. Nessuno dei conoscenti, familiari ovviamente compresi (molti dei quali in stato di shock), si aspettava un gesto simile o aveva ricevuto qualche avvisaglia. Domani alle 18.00 previsti i funerali nella Cattedrale fabrianese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma di Fabriano, alla famiglia della 15enne arriva anche l’abbraccio del vescovo

AnconaToday è in caricamento