Cronaca

Dopo il daspo urbano spuntano le armi: denunciata la stessa 46enne

A pochi giorni dalla notifica del provvedimento i carabinieri sono dovuti intervenire in casa sua per una lite. Così hanno scoperto le armi nascoste

Foto di repertorio

A pochi giorni dalla notifica del Daspo urbano finisce di nuovo nei guai tenendo in casa spada, machete e pugnale. Una 46enne residente a Falconara è stata denunciata dai carabinieri della Compagnia di Ancona per resistenza a pubblico ufficiale e WhatsApp Image 2021-07-09 at 16.04.05-2detenzione abusiva di armi. Tutto è iniziato ieri, alle 5 del mattino, quando i condomini, disturbati dalle grida fortissime che provenivano dal suo appartamento, hanno allertato il 112. I militari l'hanno subito ricosconiuta. Decine di volte negli ultimi 3 anni era stata multata per ubriachezza molesta. L'ultima il 13 giugno quando sull'arenile falconarese aveva seminato il panico tra i passanti. 

Ieri, però, le cose si sono complicate quando, aperta la porta, la donna si è scagliata contro le forze dell'ordine. A quel punto è stata bloccata e i carabinieri hanno identificato l'uomo che era con lei. Un 41enne già noto alle forze di polizia. Tornata la calma hanno perquisito la sua casa e trovato un pugnale, un machete e una spada con grosse lame appuntite, tra i dieci e i cinquanta centimetri di lunghezza. Le armi sono state sequestrate e per lei è scattata la denuncia a piede libero. 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il daspo urbano spuntano le armi: denunciata la stessa 46enne

AnconaToday è in caricamento