Doping, in casa 300 fiale di nandrolone: arrestato 35enne

L'uomo, residente a Jesi, è finito nell'inchiesta contro il traffico di sostanze dopanti coordinata dalla Procura di Padova. La sostanza è utilizzata per accrescere la muscolatura

Un 35enne di Jesi è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Nas di Treviso per detenzione di droga: all'interno della sua abitazione i militari hanno rinvenuto ben 300 fiale di nandrolone, farmaco dopante utilizzato anche per accrescere la muscolatura e migliorare prestazioni sportive. Il blitz è parte di un'inchiesta condotta dalla Procura di Padova ed eseguita in varie parti d'Italia dai Nas veneti. Il gip di Ancona, Alberto Pallucchini, ha convalidato l'arresto. Al termine dell'udienza l'uomo è stato rimesso in libertà in attesa del processo che è slittato a giugno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento