Aggressione in piazza, donna tira varichina in faccia ad un passante: resta ustionato

Inizialmente la donna è fuggita, ma i carabinieri non ci hanno messo molto a rintracciarla, in una delle vie limitrofe al luogo dell’aggressione

I carabinieri sul posto

Prima ha inveito verbalmente contro di lui e poi gli ha tirato in faccia la varichina. Paura in piazza stasera a Falconara, dove una donna ha aggredito un uomo, che poi è stato soccorso dalla Croce Gialla di Falconara e trasportato al Pronto Soccorso dell’ospedale regionale di Torrette. Sul posto anche due pattuglie dei carabinieri. 

I fatti sono avvenuti intorno alle 19,30, in piazza Garibaldi, dove lei, una bulgara senza fissa dimora di 51 anni, per motivi ancora da accertare, ha inveito contro un falconarese di 56 anni e poi gli ha tirato in faccia il liquido irritante. Per la vittima dell’aggressione è stata tanta la paura, soprattutto al pensiero che quel liquido potesse essere acido. Per fortuna no. Alla fine ha riportato un’ustione al viso di primo grado con 25 giorni di prognosi.

Inizialmente la donna è fuggita, ma i carabinieri, coordinati dal comandante Michele Ognissanti, non ci hanno messo molto a rintracciarla in piazza fratelli Bandiera, ritrovando anche la bottiglia di varichina in un cassonetto sul marciapiede di piazza Garibaldi.  Così la bulgara è stata portata in caserma e denunciata per lesioni personali aggravate

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento