Torrette: era mamma da poco la donna finita sotto il treno

Era madre da pochi mesi la donna che stamane poco dopo le 9 si è lasciata investire da un treno nella stazione regionale di Torrette. La giovane aveva mostrato segni di depressione. Distrutti i familiari

Era madre da pochi mesi la donna che stamane poco dopo le 9 si è lasciata investire da un treno nella stazione regionale di Torrette di Ancona. Si tratta di una trentunenne italiana, che si era trasferita da poco ad Ancona insieme alla famiglia. Sotto choc il macchinista del convoglio, che ha raccontato di averla vista sdraiata sulle rotaie e di non essere riuscito a fermare il treno in tempo, anche se ha azionato immediatamente il freno.

La giovane donna aveva mostrato dei sintomi di depressione, ma secondo i familiari, niente che facesse presagire un gesto così disperato. Il marito ha avuto un malore quando la polizia gli ha comunicato la notizia della morte.

Sul posto sono intervenuti la polizia ferroviaria, il 118 e i vigili del fuoco. La linea ferroviaria adriatica è stata bloccata totalmente per un'ora, poi la circolazione è ripresa su un solo binario a senso alternato e con forti rallentamenti. Solo alle 12, una volta completati i rilievi dell'autorità giudiziaria, il traffico ferroviario è tornato alla normalità.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento