Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Esce di casa per una passeggiata ma non rientra, donna trovata morta nel fiume

Quando carabinieri e vigili del fuoco hanno trovato la borsa della donna nei pressi del ponte vicino alla stazione ferroviaria, così le ricerche si sono concentrate nella zona del fiume

Foto di repertorio

«Esco per fare una passeggiata e torno». Aveva detto così al marito che, però, non l’ha più vista rientrare e dopo qualche ora ha iniziato a preoccuparsi. L’uomo ha dato l’allarme, facendo così scattare le ricerche, che però si sono concluse con il ritrovamento del corpo della donna ormai senza vita. La tragedia è avvenuta nella notte a Fabriano. L’allerta era scattata già in tarda serata quando il marito non vedeva rientrare la moglie, una fabrianese di 61 anni. Intorno alle 23,30 si sono così mobilitate le squadre per le ricerche che hanno visto in prima linea Vigili del Fuoco, Carabinieri e personale del 118.

Dopo poco i pompieri hanno trovato la borsa della donna nei pressi del ponte vicino alla stazione ferroviaria, così le ricerche si sono concentrate nella zona del fiume Giano. Infatti poi, intorno alle 3, i ricercatori hanno ritrovato la 61enne immersa nel fiume, circa 500 metri più a valle rispetto al ponte, ma ormai per lei non c’era più niente da fare. 

A coordinare le ricerche i carabinieri di Fabriano, per i quali non ci sono dubbi. La donna, che già viveva delle difficoltà personali, si è suicidata buttandosi dal ponte del fiume vicino alla stazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce di casa per una passeggiata ma non rientra, donna trovata morta nel fiume

AnconaToday è in caricamento