Trovata riversa in casa, Angela è morta per una grave emorragia

A soccorrere la donna l'ambulanza della Croce Gialla di Ancona ma per la donna ormai non c'era più niente da fare

Scientifica e Squadra Mobile della Polizia sul posto

L’hanno trovata riversa a terra, appena sotto il tavolo della cucina, seguita da una scia di sangue che partiva dalla camera da letto passando per il bagno. E’ stata trovata così Angela Maria Capuzzi, 74 anni, residente ad Ancona ma originaria di San Martino sulla Marrucina, un piccolo paesino in provincia di Chieti. Il corpo della donna, ormai senza vita, è stato ritrovato oggi pomeriggio intorno alle 15 dai figli che, dopo averlo vista giovedì, l’avevano cercata al telefono ma senza avere risposta. Preoccupati, sono andati a casa e hanno aperto l’appartamento di via Raffaello Sanzio 77 con le chiavi di casa , scoprendo così la tragedia. Inutili i soccorsi dei volontari della Croce Gialla di Ancona e del medico del 118, che non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. 

Sul posto però sono subito interventi gli agenti della Polizia. Prima con 2 pattuglie della Squadra Volanti. Poi con i tecnici e gli investigatori della sezione Scientifica e Squadra Mobile. Almeno in un primo momento c’erano i dubbi che quello scenario potesse rivelare una morte violenta, anche perché l’anziana aveva una ferita alla testa. Ma gli inquirenti, coordinati dal capo della Mobile Carlo Pinto, non ci hanno messo molto a ricostruire le ultime ore di Angela, sciogliendo subito ogni ipotesi alternativa alla morte naturale. Sul corpo non c’erano segni di violenza, l’appartamento non presentava segni di effrazione. Dunque la donna, che viveva da sola, avrebbe avuto un malore che le ha provocato una forte emorragia, probabilmente iniziata in camera da letto. Angela sarebbe poi andata in bagno, poi in cucina, forse per cercare aiuto. Lì è caduta, ferendosi al capo all’impatto con il pavimento. Nessun dubbio su una ricostruzione compatibile con il vissuto della 74enne abruzzese, ammalata da tempo di una grave patologia cronica. Tanto che in casa i poliziotti hanno trovato anche dei farmaci anticoagulanti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento