Malore dopo il cenone di Capodanno, donna muore davanti ai familiari

Inutili le manovre salva vita da parte dei soccorritori. Per la donna non c'è stato niente da fare

Foto d'archivio

Una tragedia immane che ha sconvolto un'intera famiglia. Una donna di 57 anni è morta all'interno del suo appartamento di via Pola, a Civitanova, mentre stava festeggiando l'arrivo del nuovo anno. A dare la notizia Il Corriere Adriatico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poco prima delle 4 la donna ha improvvisamente accusato un malore con un forte dolore allo stomaco. A quel punto i familiari che erano con lei hanno subito allertato i soccorritori, con gli operatori della Croce Verde ed i sanitari del 118 che sono prontamente intervenuti. Inuitli però le manovre per salvarla. La 57enne è spirata poco dopo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento