Ambulanza bloccata dalla neve, la Polizia Stradale salva una donna dall'infarto

Inutile anche l’arrivo dell’ambulanza di supporto. Gli agenti hanno preso la donna in braccio per poi caricarla sulla loro auto. La corsa all’Inrca le ha salvato la vita

Polizia stradale sulla neve

L’ambulanza che la sta portando all’Inrca resta bloccata nella neve e per la 58enne di Loreto le speranze di sopravvivere all’infarto si fanno sempre più flebili. Non basta neppure l’arrivo di una seconda ambulanza di supporto. Il tempo corre e la salvezza arriva a bordo di un’auto della Polizia Stradale di Ancona. Gli agenti hanno preso in braccio la donna trasferendola dall’ambulanza in difficoltà all’autopattuglia. Sotto la supervisione del medico osimano, hanno poi accompagnato in tempo record la 58enne all’ospedale geriatrico, salvandole la vita. 

Ore 17, su via Tavernelle corre un’ambulanza che a Loreto aveva soccorso la malcapitata in preda a un infarto. Alla svolta per l’università mancavano poche centinaia di metri ma la neve in strada ha creato problemi. L’ambulanza è rimasta impantanata e per non perdere minuti preziosi i soccorritori hanno richiesto l’arrivo di un secondo mezzo di soccorso. Sembrava tutto risolto, ma alcune difficoltà nel montare le catene da neve sull’ambulanza di supporto hanno riacuito la tenzione. L’orologio correva e la Montagnola sembrava lontana anni luce. Per fortuna in quel momento è arrivata una pattuglia del compartimento Stradale della Polizia di Stato. Gli agenti, impegnati nel controllo delle zone dove la circolazione è più impervia, si sono avvicinati all'ambulanza, hanno preso la donna in braccio e l'hanno caricata sulla loro auto, munita di gomme termiche. Dopo aver fatto salire anche il medico hanno ripreso la corsa della speranza. Alla fine la paziente è arrivata all’Inrca dove è stata presa in carico dall’equipe dell’Unità Coronarica dell'ospedale geriatrico.
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento