Cronaca Jesi

Perde il controllo e si scaglia contro i poliziotti, servono altre 2 pattuglie per fermarla

Stamattina il giudice ha convalidato l’arresto applicando la misura cautelare degli arresti domiciliari rinviando il processo al prossimo 16 dicembre

Foto di repertorio

Polizia interviene per una macchina ferma a margine della strada e agenti aggrediti. Serve l’intervento di altre 2 pattuglie per fermare la donna che poi è stata arrestata. Il fatto è avvenuto ieri quando i poliziotti hanno notato una macchina ferma con le luci emergenza nei pressi della rampa di ingresso della Statale 76 in zona Vallesina, direzione Fabriano.

C’erano un uomo di 48 anni e una donna di 52. Alla richiesta di documenti, la donna ha perso la testa, inveendo contro gli agenti con insulti. Non si calmava così, dopo l’arrivo di altre 2 pattuglie di sostegno, l’hanno bloccata con la forza, poi arrestata per violenza, resistenza, lesioni ed oltraggio a pubblico ufficiale. Stamattina il giudice ha convalidato l’arresto applicando la misura cautelare degli arresti domiciliari rinviando il processo al prossimo 16 dicembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde il controllo e si scaglia contro i poliziotti, servono altre 2 pattuglie per fermarla

AnconaToday è in caricamento