Cade mentre passeggia e batte la testa, paura per un'anziana

La donna avrebbe urtato con la testa il palo del semaforo. Sul posto gli operatori della Croce Verde di Jesi

foto di repertorio

JESI - Sono stati attimi di paura quelli vissuti ieri mattina all'incrocio tra via Gramsci e viale Verdi. Una donna di 79 anni è caduta a terra dopo aver probabilmente battuto la testa contro il palo del semaforo ed essere inciampata sul marciapiede.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A dare l'allarme sono stati alcuni passanti che hanno allertato il 118. Sul posto sono intervenuti gli operatori della Croce Verde di Jesi che, dopo le prime cure sul posto, l'hanno trasportata all'ospedale "Carlo Urbani". Per l'anziana solo tanta paura ma per fortuna nessuna grave conseguenza fisica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, il nuovo presidente della Regione è Francesco Acquaroli - LA DIRETTA

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Va a votare, viene presa a calci e pugni da uno sconosciuto: choc al seggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento