«Mi trascuri», poi morde e tenta di accoltellare il compagno: arrestata

L'uomo è stato trasportato in ospedale con ferite guaribili in circa 4 giorni. La donna dovrà ora rispondere di lesioni aggravate e resistenza a Pubblico Ufficiale

Sembrava una normale lite di coppia, con la donna che si sente trascurata dal proprio fidanzato. Un diverbio nato come tanti, che invece è sfociato in una brutale aggressione. Siamo in un appartamento di Torrette. All'interno una coppia che sta cenando in tranquillità. A fine pasto il raptus della donna che ha inizia ad accusare il marito di trascurarla, prende un coltello e tenta di accoltellarlo. Poi la collutazione con l'uomo, colpito in testa e in varie parti del corpo con un mattarello, dopo essere stato morso dalla compagna in una mano. E' questo quanto successo ieri sera, con la vittima che si è poi rifugiata in casa di un ignaro condomino.

Sul posto Polizia e soccorsi, con l'uomo, un 54enne ascolano, che è stato trasportato in ospedale con ferite guaribili in 4 giorni. Per lei invece, 50enne anch'essa originaria di Ascoli, sono scattate le manette con l'accusa di lesioni aggravate e resistenza a Pubblico Ufficiale, in quanto una volta fermata ha iniziato a colpire con calci e pugni anche gli agenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento