Malattie respiratorie, grazie ad un donatore al Salesi arriva un nuovo spirometro

E' stato consegnato uno spirometro “Spirolab touchscreen 7 pollici con ossimetro” alla SOD di Pediatria dell’Ospedale Salesi di Ancona

Ieri mattina alle ore 10.00 la Fondazione Ospedale  Salesi, grazie alla sensibilità di uno speciale donatore, ha consegnato uno spirometro “Spirolab touchscreen 7 pollici con ossimetro” alla SOD di Pediatria dell’Ospedale Salesi di Ancona.

Il dottor Cazzato ha Ringraziato di cuore la Fondazione Salesi per il costante impegno a favore del miglioramento delle cure prestate a piccoli pazienti ricoverati e illustrando la funzionalità e l'utilità del nuovo macchinario ricevuto ha così dichiarato: La Spirometria è il test di funzionalità polmonare più comunemente utilizzato nella gestione del bambino con malattia respiratoria. Permette di rilevare e quantificare anomalie nella funzione dei polmoni in maniera non invasiva attraverso la misurazione della quantità di aria che è inalata e la velocità alla quale è espulsa. La SOD di Pediatria dell’Ospedale “Salesi” gestisce routinariamente patologie respiratorie che possono richiedere una valutazione spirometrica anche in bambini ricoverati nei reparti di degenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo spirometro “SPIROLAB” ha la particolarità di essere portatile in grado di eseguire il test di funzionalità respiratoria direttamente a letto del malato con notevoli vantaggi sia per il bambino sia per il medico sia in tal modo riesce ad ottenere informazioni utili in tempo reale. Dunque, tale strumentazione permette di migliorare l’assistenza ai bambini non in grado di poter eseguire tali esami nel nostro laboratorio di fisiopatologia respiratoria dove accedono in gran parte coloro che vengono normalmente seguiti in regime di cura ambulatoriale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento