Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Domenica di rapine ad Ancona, è caccia al terzo uomo

Un primo componente del gruppo, autore di un furto in via Marconi, è stato trovato in piazza Ugo Bassi in sella ad una bici rubata, il secondo in stazione mentre cercava di salire su un treno diretto verso nord

ANCONA – Le ricerche sono scattate a seguito dei primi rilievi e delle testimonianze dei presenti, che raccontavano di un furto ai danni di uno straniero in via Marconi. I poliziotti delle volanti insieme agli agenti Polfer si sono così messi sulle tracce di tre persone. Grazie alla descrizione fornita da chi era presente e dai richiedenti, le forze dell’ordine sono riuscite a rintracciarne uno dopo poco tempo nei pressi di piazza Ugo Bassi. Il giovane, di origine nordafricana ma di fatto cittadino italiano, alla vista della Polizia, ha tentato di darsi alla fuga, dapprima nascondendosi e poi scappando a bordo della sua bicicletta. Immediatamente raggiunto dai poliziotti in prossimità di piazza Ugo Bassi, è stato condotto in Questura. Durante il tragitto il giovane si era particolarmente agitato, scagliandosi diverse volte anche contro i poliziotti, fortunatamente senza ferirli. La bicicletta con cui il ragazzo si era dato alla fuga è poi risultata essere rubata, come segnalato solo qualche ora prima dell'arrivo della Polizia.

Il gruppo dei tre aveva agito avvicinandosi nei pressi di via Marconi ad un cittadino straniero, chiedendo se avesse voluto acquistare una delle loro bici e, successivamente, dopo averlo strattonato, erano riusciti ad impossessarsi della catena d'oro che indossava, per poi darsi alla fuga. Diversi testimoni hanno assistito alla scena allertando immediatamente le forze dell’ordine. Un secondo componente del gruppo - di origine tunisina - invece è stato trovato dal personale Polfer all'interno della stazione, intento a prendere un treno diretto al nord. Anche lui è stato identificato e condotto in Questura, mentre il terzo componente del gruppo non è stato ancora identificato.

I due giovani venivano tratti in arresto e denunciati per rapina in concorso aggravata e per aver opposto resistenza, oltre ad aver dichiarato false generalità agli agenti. Dopo l’arresto, è stato disposto il trasferimento in carcere. Nel corso della stessa giornata, era stato segnalato anche un furto nei pressi di Porta Pia (come riportato qui).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domenica di rapine ad Ancona, è caccia al terzo uomo
AnconaToday è in caricamento