Tanti dolci per i bambini, l’iniziativa benefica organizzata dal Leo Club

La consegna è stata svolta con la collaborazione di medici, infermiere e bambini che, con entusiasmo e sorpresa, hanno ricevuto il loro kit cioccolatoso

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Di Service in Service l’attenzione al sociale non finisce mai. Il progetto di solidarietà firmato Leo Club 108 A e Ferrero approda a Fabriano. Sì è svolta martedì 3 Aprile, presso il reparto di Pediatria dell’Ospedale Engles Profili, l’iniziativa benefica organizzata dal Leo Club Fabriano, in collaborazione con l’azienda dolciaria Ferrero. L’obiettivo è stato quello di regalare un piccolo spazio di felicità e benessere alle papille gustative dei più piccoli. I bambini ricoverati nel reparto pediatrico del nostro ospedale sotto il periodo Pasquale hanno trascorso del tempo insieme ai giovani Leo e gustato i prodotti dolciari firmati Ferrero.

La consegna è stata svolta con la collaborazione di medici, infermiere e bambini che, con entusiasmo e sorpresa, hanno ricevuto il loro kit cioccolatoso. “Regaliamo un Sorriso in Pediatria!” è un progetto dell’Area Bambini e Giovani del Leo Club International, associazione composta da ragazzi tra i 14 e i 30 anni che dedicano il proprio tempo libero ad attività di volontariato e di servizio alla comunità. Grazie alla donazione della Ferrero, multinazionale leader nel settore dolciario e da sempre attenta al sociale, è stato possibile allietare le giornate dei bambini e addolcire la loro degenza nei reparti pediatrici di quattro regioni italiane.

Il Leo Club Fabriano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento