Mezzavalle: divieto di balneazione, navigazione, pesca e attività subacquee fino al 4 giugno

Un'ordinanza del Comune dei giorni scorsi aveva vietato l'accesso alla spiaggia per motivi di sicurezza. I lavori di rimozione dei detriti, a cura di una ditta di Camerano, verranno effettuati con l'ausilio di due mezzi nautici

Dato l'inizio dei lavori per la messa in sicurezza del tratto di spiaggia di Mezzavalle, ricoperto da detriti affiorati a causa delle mareggiate, la Capitaneria di Porto di Ancona ha emesso una ordinanza che vieta in tale tratto di mare  – per il tempo di durata dell'intervento, che si concluderà il 4 giugno-  la balneazione, la navigazione e la sosta, le immersioni subacquee e l'attività di pesca.  

Un’ordinanza del Comune dei giorni scorsi aveva vietato l'accesso alla spiaggia per motivi di sicurezza.  I lavori di rimozione dei detriti, a cura di una ditta di Camerano, verranno effettuati con l'ausilio di due mezzi nautici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Scompare dopo la visita dal dentista, una task force per cercarlo

Torna su
AnconaToday è in caricamento