Cronaca

Acquazzone a Falconara: emessa un'ordinanza per divieto di balneazione nel litorale nord

L'ordinanza vieta la balneazione a scopo precauzionale nel tratto nord del litorale falconarese in attesa del risultato delle analisi dei campioni prelevati

Nelle prime ore di martedì 25 giugno un copioso acquazzone si è abbattuto su Falconara e contestualmente si è verificato un parziale malfunzionamento delle condotte che allontanano a largo le acque meteoriche.

Il personale della capitaneria di porto ed i tecnici comunali si sono recati sul posto per verificare l’accaduto ed hanno immediatamente interessato Multiservizi, la società pubblica che gestisce la rete di acque reflue per i comuni del bacino. 

Benché in spiaggia vi fossero pochi frequentatori è stata disposta un’ordinanza per vietare, a scopo precauzionale e a tutela della salute pubblica, la balneazione nel tratto nord del litorale in attesa del risultato delle analisi dei campioni prelevati.

Il Sindaco Brandoni ha seguito personalmente la questione per avere la certezza che sia fatto tutto quanto necessario affinché l’accaduto non si ripercuota sulla stagione balneare.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acquazzone a Falconara: emessa un'ordinanza per divieto di balneazione nel litorale nord

AnconaToday è in caricamento