Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Sente i cani abbaiare, a pochi metri dalla casa c'è l'ex marito (con il braccialetto elettronico): arrestato

L'uomo ha violato il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dall'ex moglie. Per questo è stato arrestato

ANCONA - Nella serata di ieri la Polizia di Stato ha arrestato un uomo, italiano nato nel 1987, per aver violato i provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dall'ex moglie.

L'allerta è scattata qualche ora prima, quando la sala operativa della Questura ha inviato i poliziotti in un'abitazione situata in un quartiere adiacente al Passetto, a seguito di un segnale proveniente da un braccialetto elettronico. Poco dopo, è giunta anche la chiamata di una donna che segnalava la presenza del suo ex marito davanti alla sua abitazione. L'uomo era già soggetto a una misura precauzionale di allontanamento d'urgenza dalla casa familiare. Arrivati sul posto, i poliziotti non hanno trovato l'uomo davanti all'abitazione, ma sono riusciti a intercettarlo poco distante, all'interno di un esercizio commerciale. L'uomo, che indossava un braccialetto elettronico, non avrebbe dovuto avvicinarsi né all'ex moglie né all'abitazione familiare entro un raggio di 1 km. Tuttavia, trovandosi in un'area a lui interdetta, l'allarme sonoro del dispositivo continuava a suonare.

I poliziotti si sono quindi recati all'interno dell'abitazione dell'ex moglie per sincerarsi delle sue condizioni. La donna, spaventata, ha riferito di aver sentito il cane abbaiare e di aver temuto che nei paraggi ci fosse il suo ex marito. Successivamente, gli agenti hanno proceduto all'arresto dell'uomo, che è stato trattenuto presso le camere di sicurezza su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa dell'udienza di convalida prevista per questa mattina

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sente i cani abbaiare, a pochi metri dalla casa c'è l'ex marito (con il braccialetto elettronico): arrestato
AnconaToday è in caricamento