Disturbi del neurosviluppo: incontri formativi per educatori, insegnanti e volontari

La Fanpia onlus, con la Sod di Neuropsichiatria dell'Ospedale Salesi, il sostegno del CSV Marche e il patrocinio del Comune, ha promosso tre incontri gratuiti sui disturbi del neurosviluppo

"I bambini con disturbi del neurosviluppo. Conoscerli per meglio relazionarsi" è il titolo del ciclo di incontri formativi gratuiti, organizzati dalla Fanpia onlus (Famiglie neuropsichiatria infanzia e adolescenza) con la Sod di Neuropsichiatria del Salesi - Ao Ospedali Riuniti di Ancona, in partenza venerdì 12 maggio, dalle ore 14,30 alle 19,30,  all'auditorium dell'ex Polveriera Castelfidardo al Parco del Cardeto. Promossi con il sostegno del CSV Marche (Centro servizi per il volontariato) e il patrocinio del Comune dorico, i tre appuntamenti si rivolgono a educatori, operatori socio-sanitari, insegnanti e volontari, con l'intervento di professionalità esperte del settore sanitario, riabilitativo e scolastico.

Il primo appuntamento offrirà un inquadramento generale sui disturbi del neurosviluppo, presentando alcuni esempi clinici. Il secondo incontro, mercoledì 24 maggio, stesso orario, affronterà i temi del percorso dalla diagnosi alla terapia, con l'esperienza del centro diagnostico e terapeutico del Salesi, delle terapie riabilitative territoriali, con le equipe del centro "Bignamini - Don Gnocchi" e "Santo Stefano", e delle difficoltà connesse alla gestione quotidiana in ambito scolastico. Il terzo e ultimo appuntamento, in calendario per venerdì 16 giugno, sarà incentrato sul disturbo del comportamento in età scolare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento