menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disturbi dell'apprendimento, tanti e poco noti: se ne parla grazie a un convegno del Rotary

È l'iniziativa del Rotary Club di Falconara che, in collaborazione con il Centro Gammanì, porterà venerdì 27 ottobre alla sala conferenze della Biblioteca Francesca e Picena

Un convegno per fare luce sui disturbi dell'apprendimento in età scolare e per illustrare progetti di inclusione scolastica. È l'iniziativa del Rotary Club di Falconara che, in collaborazione con il Centro Gammanì, porterà venerdì 27 ottobre alla sala conferenze della Biblioteca Francesca e Picena, esperti del settore tra medici, psicologi ed educatori a illustrare le problematiche del caso. Proprio Gammanì, che a Monte San Vito si occupa di questi casi, dallo scorso aprile ha avuto modo di effettuare 39 valutazioni diagnostiche su bambini con disturbi dell'apprendimento riscontrando disortografie (20.51%), disturbi misti delle abilità scolastiche (17,94%), bisogni educativi speciali (15,38%), funzionamento intellettivo limite (10,25%) e altri che rientrano nell'insieme della casistica.


Al convegno (dalle ore 16) prenderanno parte, dopo il saluti di Oscar Simoncelli (presidente del Rotary Falconara) e di Lina Rossi (presidente coop sociale Gammanì) anche il vicesindaco Stefania Signorini, in qualità di preside dell'istituto superiore Cambi Serrani, Gianna Prapotnich (responsabile Azione Giovani del Distretto Rotary 2090) ed esperti come Andrea Ustiliani (responsabile Servizi Formativi Anastasis), Luigina Cenci (neuropsichiatra infantile), Andrea Mancini (medico legale), Carlo Ciccioli (dirigente Dipartimento Dipendenze Patologiche), Patrizia Osimani (pediatra) e Pamela Appolloni (psicologa del Gammanì).  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento