Cronaca

Scassinano il distributore automatico di cannabis, poi la fuga: arrestati due fidanzatini

Entrambi con precedenti di polizia, sono stati sorpresi dopo aver scassinato un distributore automatico di cannabis. Lui ha tentato la fuga e dovrà rispondere anche di resistenza a Pubblico Ufficiale

Lei faceva il palo mentre lui scassinava il distributore di cannabis light di via Flaminia. A finire nei guai due fidanzatini di 20 anni, già conosciuti alle forze dell'ordine, arrestati ieri sera durante alcuni controlli organizzati dalle Volanti di Ancona.

Nell'ultimo mese i due giovani avevano tentato più volte di scassinare il distributore ma erano stati allontanati dal proprietario e denunciati. Ieri sera invece i poliziotti li hanno sorpresi mentre fumavano, dopo che lo stesso proprietario aveva notato la ragazza nella zona. Al loro arrivo gli agenti hanno fatto scattare la fuga del fidanzatino che ha tentato di far perdere le proprie tracce in un cantiere. Entrambi sono stati accompagnati in questura e, dopo le formalità di rito, sono stati arrestati per tentato furto aggravato e lui anche per resistenza a Pubblico Ufficiale. Ora si trovano agli arresti domiciliari a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scassinano il distributore automatico di cannabis, poi la fuga: arrestati due fidanzatini

AnconaToday è in caricamento