Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Porto: 400 kg di rifiuti pericolosi ed Eternit scaricati in area ZIPA

Le Fiamme Gialle hanno posto sotto sequestro l'area e provveduto ad allertare il Comune, che ha disposto l'invio in loco di propri tecnici per l'attivazione delle procedure di rimozione e smaltimento

I militari della Stazione Navale della Guardia di Finanza hanno scoperto un’area della zona “Z.I.P.A.”, nel porto di Ancona, un’area trasformata in un deposito incontrollato di rifiuti pericolosi, materiale elettronico e pannelli di eternit in avanzato stato friabile, per un totale stimato di circa 400 kg.

Gli accertamenti immediati non hanno consentito ai militari di individuare i responsabili dello smaltimento illecito dei rifiuti, ma per impedire ulteriori conferimenti illeciti e scongiurare il pericoloso degrado della zona, le Fiamme Gialle hanno posto sotto sequestro l’area e provveduto ad allertare il Comune, che ha disposto l’invio di propri tecnici per l’attivazione delle procedure di rimozione e smaltimento, secondo le norme previste.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto: 400 kg di rifiuti pericolosi ed Eternit scaricati in area ZIPA

AnconaToday è in caricamento