menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Discarica abusiva in un terreno agricolo, scattano le denunce

I carabinieri hanno effettuato numerosi controlli in materia ambientale sulle attività. Denunciato anche il titolare di un'autolavaggio che smaltiva scorrettamente l'acqua

Quattro denuciati dai carabinieri di Osimo per reati ambientali. Nella maglie dei controlli sono finiti il titolare di un autolavaggio di Osimo e tre romeni, rintracciati dopo aver abbadonato rifiuti in un terreno agricolo. Con ordine. I militari della Compagnia osimana sono intervenuti in un autolavaggio e hanno riscontrato che il titolare, un anconetano di 51 anni, scaricava acque industriali senza autorizzazione e ometteva il regolare smaltimento dei fanghi derivanti dalla sua attività.

Denunciati anche tre romeni di 30, 29 e 23 anni. I tre, residenti ad Ancona, sono ritenuti responsabili dell'abbandonato su terreno agricolo di rifiuti industriali. Scarti per fortuna non pericolosi ma, ad ogni modo, pur sempre una discarica abusiva. Nel corso dei controlli è stata verificata anche la situazione sul fronte della sicurezza sul lavoro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rione Pinocchio, perché si chiama così? (La statua non c’entra)

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento