Cronaca Valle Miano

#Direzione parco, manca poco per sostenere il progetto green nel cuore di Ancona

Sono rimasti infatti ancora due giorni per prendere parte a questa piccola rivoluzione verde tutta dorica

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Volge al termine la raccolta fondi in chiave green #DIREZIONE PARCO inserita nel portale Produzioni dal Basso e promossa da Casa delle Culture di Ancona e Circolo Naturalistico Pungitopo, finalizzata alla riqualificazione del sentiero pedonale che da Vallemiano consente di arrivare al Parco del Conero. Sono rimasti infatti ancora due giorni per prendere parte a questa piccola rivoluzione verde tutta dorica. Grazie a questa campagna è stato portato all'attenzione generale il sentiero che attraversa la valle del torrente Miano, fondamentale punto di snodo pedonale verso le zone di Pietralacroce e via del Castellano, entrambe facenti parte del Parco del Conero. In base alle risorse che saranno raccolte entro il prossimo 15 luglio si valuteranno gli interventi volti a rendere il sentiero una passeggiata piacevole e adatta a tutte le età, nobilitando così questa zona dall'alto valore naturalistico e paesaggistico, che a tratti versava nel degrado ed era spesso utilizzata come discarica. Anche se non verrà raggiunto l'obiettivo di raccolta che avrebbe permesso di ottenere il contributo di Banca Etica (la quale ha selezionato questo crowdfunding per il bando IMPATTO+, ritenendolo promotore di nuova economia, rigenerazione urbana e tutela dei beni comuni), grazie alla generosità di tante persone che hanno dimostrato di avere a cuore il verde e ritenerlo un bene comune da preservare e valorizzare, si è già arrivati all'importo che permetterà di realizzare alcune opere essenziali per la fruizione sicura del sentiero da parte della cittadinanza. In particolare, lo sfalcio delle erbe infestanti, la sistemazione di alcuni tratti di fondo dissestati con stabilizzante, la progettazione e creazione di una segnaletica utilizzando materiali di recupero. Questo sarà possibile anche grazie all'aiuto e al supporto tecnico degli enti partner Comune di Ancona ed Ente Parco del Conero. L'idea è quella di inaugurare il sentiero entro il mese di settembre anche in maniera parziale, presentando il progetto approvato degli arredi e della segnaletica. Il taglio del nastro sarà l'occasione per ringraziare uno ad uno, di persona, tutti i nostri donatori e per consegnare i premi. Per chi non ha ancora donato, ma vuole supportare tutto questo, la campagna sarà attiva FINO AL 15 LUGLIO sul portale Produzioni dal Basso (https://bit.ly/1TRsvbw).

Casa delle Culture di Ancona - Action Aid, Arci Ancona, Portonovo per tutti, Comitato Mare Libero, Me.MMT, G.a.s.tigo, Hexperimenta, Laboratorio Sociale, Legambiente Circolo il Pungitopo Onlus, LeggIo, Luoghi in Comune Onlus, Musica e Sport, Nie Wiem, Cooperativa Ponte tra culture, Educare Agendo, Comunità Ellenica delle Marche, RecuperAnkona.

Associazione Casa delle Culture - via Vallemiano, 46 - 60125 ANCONA
www.casacultureancona.it | info@casacultureancona.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

#Direzione parco, manca poco per sostenere il progetto green nel cuore di Ancona

AnconaToday è in caricamento