Cronaca

San Severino: 18enne muore investito al Rave, nessuno se ne accorge

Una vicenda tanto dolorosa quanto assurda quella che ha visto vittima un diciottenne di Macerata: il ragazzo è stato investito da un'auto ma nessuno si è accorto dell'accaduto fino al mattino

Una vicenda tanto dolorosa quanto assurda quella che ha visto vittima un diciottenne di Macerata, Diego Luchetti, che ha perso la vita durante un rave party nella notte tra sabato e domenica a Serripola di San Severino Marche. Il giovane, che si era addormentato (o forse stava semplicemente riposando) su un prato è stato investito durante la manovra di parcheggio dalla Opel di un altro giovane partecipante alla festa, che non si è accorto di nulla. Diego è rimasto così sotto il veicolo fino alla fine della festa, quando ormai era troppo tardi.

Ai militari, come si è detto, il conducente dell’auto ha dichiarato che non si sarebbe accorto di nulla, e che avrebbe attribuito il sobbalzo avvertito durante la manovra ad un dosso nel terreno, che era molto irregolare.

Non è ancora chiaro se a ritrovare il corpo del ragazzo, attorno alle 5 e 30 del mattino, siano stati i suoi amici, che lo stavano cercando da un po’, o l’autista della Opel. Inutile purtroppo l’intervento del personale medico, che non ha potuto fare altro che constatare il decesso.
Quando i carabinieri di Camerino e quelli di Tolentino sono arrivati sul luogo della festa hanno trovato una cinquantina di giovani, molti dei quali ubriachi, che sono stati tutti identificati, ma la maggioranza dei partecipanti – circa trecento, secondo le stime – era già andata via.

Per il proprietario della Opel, sottoposto ad esami al fine di accertarne le condizioni psicofisiche, si profila l’accusa di omicidio colposo, e i militari vogliono identificare anche gli organizzatori del rave party per accertare eventuali responsabilità e stabilire se durante la festa sono circolate sostanze stupefacenti.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Severino: 18enne muore investito al Rave, nessuno se ne accorge

AnconaToday è in caricamento