Dialetto che passione, 10 proverbi che potrai sentire a Jesi

Il dialetto jesino è un idioma parlato nella città di Jesi e nei comuni immediatamente circostanti. Questi 10 proverbi che potrai sentire nel luogo di nascita di Federico II

Il dialetto jesino è un idioma parlato nella città di Jesi e nei comuni immediatamente circostanti. Questi 10 proverbi che potrai sentire nel luogo di nascita di Federico II.

-Cento misure e 'n tajo solo (bisogna prima valutare bene, e poi agire).

-Chi non vole bè ai cà, non vole bè mango ai cristià.

-Chi pegora se fa, el lupo s'el magna.

-El più brutto è scortigà la coda (il peggio viene alla fine).

-El Signore manna 'l freddo secondo i panni.

-Iquadrì manna l'acqua per l'insù.

-I -spinaci se coce co l'acqua sua (ognuno è artefice del proprio destino).

-Leva l'interesse che 'l monno è giusto.

-Mejo 'n tristo campà che 'n bel morì.

-Quanno trona, da qualche parte piôe.

-Tira più 'l dente che 'l parente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento