rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Jesi

In preda ad un raptus, devasta a calci lo sportello di un auto di passaggio in centro: denunciato 25enne

L'episodio avvenuto ad inizio aprile: dopo la querela presentata dal proprietario della macchina, il giovane è stato rintracciato grazie all'ausilio delle immagini della videosorveglianza e dovrà rispondere del reato di danneggiamento

JESI – Come in preda ad un raptus, aveva cominciato a prendere a calci la vettura guidata all’interno del centro storico da un 33enne jesino. La vicenda risale ad inizio aprile, con la querela presentata dal giovane per il danneggiamento dello sportello destro della sua Ford Fiesta, senza che il gesto avesse alcuna motivazione plausibile. Gli agenti, acquisite le immagini degli impianti di video sorveglianza, avevano notato un ragazzo allontanarsi da un locale dove poco prima aveva tentato di ingaggiare una lite, mentre s’incamminava lungo via Mazzini, dove si è verificato l’episodio.

Le informazioni acquisite e la nitidezza delle immagini consentivano ai poliziotti di arrivare alla sua certa e completa identificazione: è un cittadino colombiano di 25 anni noto per i suoi trascorsi che, peraltro, quella sera, poco prima di danneggiare il veicolo, aveva dimenticato all’interno del locale alcuni oggetti a lui riconducibili ovvero una carta di credito ed un cellulare. L’uomo, rintracciato, è stato denunciato per danneggiamento e potrebbe essere soggetto ad una misura di prevenzione al vaglio del Questore di Ancona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In preda ad un raptus, devasta a calci lo sportello di un auto di passaggio in centro: denunciato 25enne

AnconaToday è in caricamento