Cronaca

Deruba un anziano fingendosi una dipendente delle Poste, denunciata una 29enne

Ha usato questo espediente. Così la donna, giovane e ben vestita, ha portato via all’anziano la somma di 7mila euro in contanti, per poi allontanarsi con la promessa di ritornare appena ultimato il controllo

Si finge un’impiegata delle Poste e truffa un’anziano, portandogli via 7mila euro. E’ quanto accaduto lo scorso 17 novembre a Castelfidardo. Ieri sera intorno alle 18:00, i Carabinieri hanno rintracciato e denunciato D.R.O., 29enne, originaria del ravennate e residente in Falconara Marittima, nullafacente e pluripregiudicata. Sarebbe stata lei a raggirare un 80enne di Acquaviva. La giovane, vestita di tutto punto e presentatasi come una dipendente dell'Ufficio Postale di Castelfidardo, è arrivata a casa dell’anziano sostenendo di dover verificare la validità delle banconote da lui possedute, riuscendo a carpirne la fiducia e ad entrare in casa. 

Un espediente con cui la donna ha portato via all’anziano la somma di 7mila euro in contanti, per poi allontanarsi con la promessa di ritornare appena ultimato il controllo. Solo dopo l’uomo ha razionalizzato di esser stato vittima di un raggiro e così si è rivolto ai Carabinieri quando ormai, della donna, non c’era più traccia. Ma alla fine la sospettata, anche grazie anche alla collaborazione della vittima, è stata riconosciuta e identificata attraverso l’individuazione fotografica. Ad oggi della ladra nessuna traccia, ma per gli investigatori è una persona socialmente pericolosa per cui i Carabinieri hanno anche chiesto la misura cautelare della detenzione in carcere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deruba un anziano fingendosi una dipendente delle Poste, denunciata una 29enne

AnconaToday è in caricamento