Chiede l'elemosina al market, mostra i documenti ma è troppo tardi: denunciato

Erano state diverse le telefonate giunte al centralino del commissariato di Osimo, sabato mattina, per segnalare la presenza di un ragazzo straniero nei pressi del supermercato

Foto di repertorio

Erano state diverse le telefonate giunte al centralino del commissariato di Osimo, sabato mattina, per segnalare la presenza di un ragazzo straniero nei pressi del supermercato Eurospin di via Molino Basso, che infastidiva i cliente, pretendendo di portare la spesa dalle casse alle auto parcheggiate in cambio di una piccola mancia.

Sono così arrivati i poliziotti che gli hanno chiesto un documento, ma l'uomo, un 33enne della Nigeria residente ad Ancona, non ha risposto. Così è stato portato in commissariato dove, con una certa sorpresa dei poliziotti, ha tirato fuori dalle tasche un permesso di soggiorno per "protezione sussidiaria" e una carta d’identità. Ma orami era tardi ed è stato denunciato per aver rifiutato di fornire le proprie generalità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento