Cronaca

Operazione “Macigno”: individuati altri 3 giovani spacciatori

Sono stati individuati e denunciati tre pusher di Tolentino collegati alla banda di trafficanti di eroina finita in manette venerdì nell'ambito dell'operazione antidroga condotta dai carabinieri di Osimo

Sono stati individuati e denunciati tre pusher di Tolentino collegati alla banda di trafficanti di eroina finita in manette venerdì nell’ambito dell’operazione “Macigno” condotta dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Osimo.

Sono stati così individuati M.A., 20enne di Macerata; S.A., 24enne originario di Massa di Somma (NA); G.F., 26enne di San Severino Marche: tutti giovani incensurati.  
I tre ragazzi sono stati sorpresi e bloccati nella zona industriale di Tolentino, mentre viaggiavano a bordo di una Fiat Idea. Sottoposti a perquisizione sul posto, veicolare e personale, sono stati trovati in possesso di 2,8 grammi di eroina e di 4 pasticche di metadone.

I tre sono stati denunciati per la detenzione illegale di eroina: le indagini proseguono per individuare tutti gli anelli della catena di spaccio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione “Macigno”: individuati altri 3 giovani spacciatori

AnconaToday è in caricamento