Cronaca

Vendevano auto con contachilometri alterati, denunciata una coppia

Ad essere truffato un 50enne di Osimo, che dopo essersi accorto dello "stratagemma" utilizzato dalla coppia, ha denunciato il fatto ai Carabinieri

Avevano venduto un'automobile online, ma erano riusciti a manomettere il contachilometri ed il libretto di circolazione. E' stata questa la truffa messa in piedi da una coppia di anconetani. Lui, M.L., nato in Romania, classe 1987, residente ad Ancona e commerciante di autovetture; lei C.V., nata in Germania, classe 1989, residente ad Ancona e titolare di un autosalone nel capoluogo dorico. I due avevano messo in vendita sul portale subito.it una Peugeot 307 al prezzo di 3700 euro. Il contachilometri però mostrava 70mila, invece dei 160mila originali. Ad essere truffato un 50enne di Osimo, che dopo essersi accorto dello "stratagemma" utilizzato dalla coppia, ha denunciato il fatto ai Carabinieri. Anche il libretto di circolazione e manutenzione era stato modificato, oltre ai timbri della concessionaria Peugeot falsificati in quanto mai eseguiti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendevano auto con contachilometri alterati, denunciata una coppia

AnconaToday è in caricamento