Dennis, travolto all'alba mentre tornava a casa: aveva solo 20 anni

Dennis è morto a 20 anni mentre tornava a casa dopo una serata in discoteca. Un'auto lo ha travolto lungo la provinciale 76 tra Monsano e Chiaravalle

Dennis Piangerelli

Dennis aveva solo 20 anni ed una voglia matta di vivere. Un sogno, il suo, interrotto brutalmente nella notte tra venerdì e sabato quando in quella strada maledetta, una Volkswagen Golf lo ha centrato in pieno, sbalzandolo per metri sul freddo asfalto. Dal quel momento si è alzato il gelo, dell'anima, di chi arriva e si accorge del dramma, e del corpo, privo di vita e di speranza. Tra le pieghe della tragedia appena consumata anche lo choc dell'automobilista, incredulo ed inerme di fronte a quello scenario. Li, a pochi metri da lui, c'è il corpo esanime di Dennis Piangerelli. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Città di Falconara in campo con il lutto al braccio

Passano pochi minuti ed ecco arrivare le ambulanze ed i carabinieri ma per Dennis non c'è più niente da fare. Troppo gravi le ferite riportate dal violento impatto con il veicolo, che lo ha travolto mentre stava passeggiando nell'oscurità della provinciale 76, all'altezza del civico 31, tra Monsano e Chiaravalle. Lo scorso 15 luglio Dennis aveva compiuto 20 anni. Pochi, troppo pochi per morire. Dennis era un grande sportivo e non poteva essere altrimenti. Sua mamma Luana è stata un'ex atleta di livello, come lo stesso zio Massimo, attualmente preparatore atletico della formazione di futsal femminile del Città di Falconara e della campionessa paralimpica Assunta Legnante. Negli scorsi anni Dennis aveva giocato a calcio con la squadra della sua città, Borghetto, dove si era fatto valere nel settore giovanile. Venerdì sera l'ultima serata con gli amici in discoteca, al Miami. Poi la scelta, fatale, di tornare a casa a piedi, percorrendo in solitaria quegli ultimi chilometri che lo separavano dalla sua abitazione. Nel tragitto ha incontrato la morte ed ora un intero paese, che solo in tarda serata ha avuto la terribile notizia, non si dà pace per questa immane tragedia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento