Soldi falsi spesi nei negozi del centro, scatta il blitz: scattano le denunce

Ai denunciati è stato sequestrato il denaro contraffatto, in attesa di una perizia accurata da parte degli esperti, che però da subito è risultato non genuino agli occhi attenti dei Carabinieri

foto d'archivio

Ulteriore giro di vite, al “Parco del Vallato”, da parte dei Carabinieri della Compagnia di Jesi che da tempo sono impegnati per contrastare i reati consumati nel predetto luogo frequentato prevalentemente da giovani e donne. Questa mattina sono stati rintracciati due stranieri 25enni che detenevano banconote false, uno dei quali irregolare sul territorio nazionale. Dall’immediata ricostruzione dei militari dell’Aliquota Radiomobile, i fermati hanno tentato invano una spendita del denaro falso in alcune attività commerciali del centro jesino tra cui un bar che, grazie ai strumenti per i controlli delle banconote in loro possesso, hanno potuto evitare l’inganno. Ai denunciati è stato sequestrato il denaro contraffatto, in attesa di una perizia accurata da parte degli esperti, che però da subito è risultato non genuino agli occhi attenti dei Carabinieri. Continueranno i servizi preventivi nelle prossime settimane, per evitare episodi del genere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento