Delitto di via Crivelli, Tagliata choc: «Lei gridava come una gallinella»

E' questo il racconto choc di Antonio Tagliata, intercettato poche ore dopo aver ucciso i genitori della sua fidanzatina. A riportare la notizia è "Il Resto del Carlino"

Antonio Tagliata

«Gridava come una gallinella. Li ho colpiti alla testa, prima lei e poi lui». Fanno rabbrividire le dichiarazioni di Antonio Tagliata, il giovane killer che ha ucciso i genitori della sua fidanzata. Alcune cimici nascoste nel comando dei Carabinieri della Montagnola, hanno raccolto le frasi choc di Tagliata, a poche ore dal delitto nell'appartamento di via Crivelli. A riportare la notizia è "Il Resto del Carlino".

Le conversazioni sono state consegnate ai legali dei due imputati, Luca Bartolini per il 19enne e Paolo Sfrappini per la fidanzata 16enne. Tutto il materiale, compresi gli esami balistici, sono stati inoltre notificati anche alla parte lesa, l'avv Pacchiarotti, che rappresenta i familiari di Roberta Pierini e Fabio Giacconi. Durante le intercettazioni ambientali in caserma, Tagliata parla con i suoi genitori e la fidanzatina. Il ragazzo ritorna a poche ore prima, raccontando la dinamica di quanto successo nell'appartamento di via Crivelli. Dalle incercettazioni vengono furi anche alcune dichiarazioni della giovane ragazza, che sembra non rendersi conto di quanto successo: «Ma la mamma è svenuta?» A risponderle è il padre di Antonio: «No, i tuoi genitori sono morti tutti e due, ora siamo noi la tua famiglia.» 

Dalle loro frasi però, ancora non emerge chiaramente quale sia stato il movente dell'omicidio. I due fidanzati non hanno mai fatto riferimento al fatto che i genitori di lei si opponessero al loro rapporto. Le frasi pronunciate al comando dei Carabinieri verranno aggiunte a quelle telefoniche, intercettate poco prima che i due decidessero di consegnarsi alle forze dell'ordine, dopo essere fuggiti fino alla stazione di Falconara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento